Visionari frammenti d’anima PDF

Johann Heinrich Füssli nacque a Zurigo nel 1741 da Elisabeth Waser e Johann Caspar Füssli. Parallela all’attività letteraria, l’attività artistica: il giovane Johann, basandosi su una preparazione tecnica in gran parte di natura visionari frammenti d’anima PDF, raffigurò soggetti esplicitamente desunti da quei testi che stava studiando in quegli anni, fitti di allegorie, guerre e violenza.


Författare: Rosaria Barbarinaldi.

Nel 1761 Füssli prese gli ordini nella chiesa evangelica riformata, intraprendendo la carriera di ministro zwingliano a soli venti anni. Pronunciò diversi sermoni, tutti improntati sia alla nuova teologia del sentimento che alla critica biblica dell’Illuminismo. La produzione letteraria di William Shakespeare lasciò un’impronta profonda nella fantasia di Füssli. Füssli, insomma, approdò in una metropoli ricca di iniziative e di fermenti e aperta alle istanze di rinnovamento della nascente rivoluzione industriale, che ancora non aveva portato alle disperate problematiche del secolo successivo. L’artista giunse a Roma alla fine del maggio 1770, dopo aver fatto affrettatamente sosta a Genova e Firenze.

Füssli lasciò l’Italia nel 1779, facendo tappa a Bologna, Parma, Mantova e Milano e spingendosi fino alla natia Zurigo, dove nel 1780 realizzò il Giuramento dei tre confederati sul Rütli su commissione di un influente cittadino svizzero. Füssli arrivò a Londra nell’aprile del 1779. L’artista arrivò ad occupare in breve tempo una posizione preminente nella vivace vita culturale e artistica della città, frequentando assiduamente il salotto dell’editore Joseph Johnson. La lotta di Thor con il serpente del Midgard.

Stimolato da questo traguardo, decise di contrapporre alla Shakespeare Gallery una propria Milton Gallery, ottenendo l’aiuto finanziario dell’editore Johnson e del banchiere Roscoe. A questo proposito dobbiamo conoscere a fondo le forme e i toni di colore di cui si rivestono. Senza verità nel disegno non può esserci verità nell’espressione Per far parlare un volto in modo chiaro e appropriato, esso non deve solo essere ben azzeccato, ma deve anche avere il proprio carattere particolare ed esclusivo. Ritornò a ricoprire la cattedra cinque anni dopo, quando date le sue doti eccezionali si decise di modificare gli statuti della Royal Academy. Nell’ultimo decennio di vita, Füssli esaurì lentamente le sue energie creative, per poi spegnersi, il 16 aprile 1825, a Putney Hill nella villa di campagna della Contessa di Guildford, che gli stette vicino insieme al marito, a Susan e Georgina North, e a Knowles.

L’originalità dello stile pittorico di Johann Heinrich Füssli, artista oscuro nel secolo dei lumi, deriva dalla sua formazione di autodidatta, in grado di agire al di là delle mode del momento. Una delle regioni meno esplorate dell’arte sono i sogni e ciò che possiamo chiamare la personificazione del sentimento: i Profeti, le Sibille, gli Antenati di Michelangelo sono tanti aspetti di un solo grande sentimento. Füssli è stato educato per diventare pastore prima che artista, e nei suoi anni della formazione a Zurigo – nonostante la palese vocazione pittorica – acquistò una solida cultura letteraria. Chaucer, Spenser, Shakespeare, Milton e Dryden o ne comprendevano meglio le opere.