Un grosso affare PDF

Nota bene: a questo punto se non hai ancora provveduto a verificare l’effettiva fattibilità del mutuo, e non è stata inserita una clausola sospensiva riguardante lo stesso, fallo al più presto, altrimenti potrebbe succedere che l’acconto versato vada perso nel caso in cui il finanziamento non venga concesso. In caso di non accettazione da un grosso affare PDF del venditore, il mediatore, o il venditore, dovranno obbligatoriamente restituirvi l’assegno che non potrà essere trattenuto a nessun titolo. Se hai una domanda sull’argomento trattato in questa pagina postala direttamente da QUI, ti risponderemo al più presto!


Författare: Pelham G. Wodehouse.

Il libro racconta un grande divertentissimo party: c’è Reginald Jeeves, questa volta alle prese con una omelette; ci sono Ukridge e il signor Mulliner che lungo dieci storie diverse e incatenate l’una all’altra, è capace di divertirci con la leggerezza e il garbo ironico che ne sono il marchio tipico e caratteristico.

Se alla scadenza stabilita sulla proposta di acquisto non viene stipulato il preliminare perchè il compratore ha dei dubbi da chiarire ,il venditore è in diritto di pretendere l’assegno offerto con la proposta di acquisto e chiudere la trattativa di compravendita per scadenza delle date prestabilite ? Tuttavia se si tratta solo di un ritardo dovuto a qualche imprevisto del venditore anche se sono stati superati i tempi previsti dalla proposta le consiglio di cercare un accordo così potrà acquistare la casa che desidera. Mentre ribadisco che se il proprietario non è più intenzionato a cedere l’immobile lei può chiedere il doppio della caparra versata, ma potrebbe in via amichevole anche riprendere solamente la cifra versata. Resto a disposizione per ulteriori domande, un saluto. Salve, non esiste un termine massimo di legge entro il quale va stipulato il compromesso, se non quello che dovrà necessariamente essere indicato nella proposta di acquisto, come del resto quello per il rogito notarile. Rimango a disposizione per ulteriori domande, saluti.

E’ possibile evitare il compromesso e fare eventualmente una proposta di acquisto? Salve Deborah, per quanto riguarda l’accordo verbale, nelle compravendite immobiliari l’unica cosa che veramente conta è ciò che viene scritto su carta e firmato da entrambe le parti. Buongiorno, vorrei sapere se un’agenzia immobiliare ha diritto alla provigione dal venditore e dall’acquirente, se io firmo una proposta di acquisto, che viene controfirmata dal venditore di domenica, il quale telefona all’agenzia la mattina del lunedi seguente per revocarla. Preciso che l’agente immobiliare mi ha informato dell’accettazione della proposta la domenica stessa. La revoca del venditore è stata immediata, c’è un diritto di recesso? Salve, l’affare può considerarsi concluso all’avvenuta conoscienza dell’accettazione della proposta di acquisto da parte del proponente, che può considerarsi valida anche previo utilizzo del telefono, se non diversamente specificato nella proposta stessa. Nel suo caso io credo che l’agenzia abbia diritto alla provvigione, poi il proprietario può anche ripensarci il giorno dopo, pena il versamento del doppio dell’acconto percepito.