Risatina C 2017 PDF

Alle 17,30 del pomeriggio il sottosegretario alla presidenza del Consiglio, Giancarlo Giorgetti, lascia Montecitorio dal portone di piazza del Parlamento. In fondo è il massimo che si può ottenere dopo mesi di follia, in cui si è scatenata una guerra di parole per poi rifugiarsi in un armistizio per salvare la faccia. Incrociamo le dita e speriamo di farcela», risatina C 2017 PDF sul portone della Camera che si affaccia su piazza Montecitorio il sottosegretario grillino, Vincenzo Spadafora. La Ue non si fida, ma forse può chiudere un occhio.


Författare: .

Risatina C è un blocco datario da tavolo a foglietti strappabili con una barzelletta per ogni giorno dell’anno. È un prodotto di automedicazione non mutuabile. Per la sua assunzione quotidiana non è richiesta alcuna prescrizione o ricetta medica. Tenere rigorosamente fuori dalla portata dei bambini. Nuova edizione Eco Friendly, biodegradabile ed ecologica. Categoria farmacoterapeutica: Risodilatatore. Indicazioni terapeutiche: Sindromi depressive, stati di ansia e stress, depressione cronica, apatia, arrabbiature, pessimismo, eccessivo moralismo. Uso e dosi: Un’applicazione al dì, preferibilmente in orario mattutino. Leggere una Risatina C 2017 al mattino aiuta a iniziare al meglio la giornata. Effetti indesiderati: Sono possibili segni di eccitazione generale, con la comparsa di euforia, insonnia e, ad alte concentrazioni, di dolori all’addome e alla mascella dovuti al troppo riso. Durata del trattamento: 365 giorni.

Solo che la realtà dei numeri è spietata, non lascia margini. E i più avveduti, anche nel governo, ne sono consapevoli. Ieri, fatto singolare, il sottosegretario grillino Stefano Buffagni, si è intrattenuto a colloquio con Pier Carlo Padoan. Alla fine l’ex ministro dell’Economia del governo Gentiloni ha tracciato un quadro problematico sui meccanismi che si sono innescati nel governo.

Così, al gruppo degli «avveduti», non resta che fare gli scongiuri. A noi si rifugia nell’ironia Buffagni ci piace il brivido, giochi senza frontiere. Ma, nella grande confusione che segue una trattativa condotta male, gli scontenti non sono solo loro. Pil, così poi avremmo potuto giocare sul consuntivo. E già, tra i gialloverdi si parla di consuntivo, di Juncker che va ai giardinetti, di Salvini che approda in Commissione nel 2020 ma, paradossalmente, nessuno difende i numeri della manovra. Commissione gioca con noi come il gatto con il topo. Magari poi dirà anche di sì.

Di certo, quell’accordo che il Mef ha annunciato e trova un Palazzo Chigi ancora prudente, non si farà sulla matematica. Magari ci saranno altre ragioni, promesse, opportunità. Voglio vedere azzarda Guido Crosetto, altro veterano delle leggi di Bilancio che numeri daranno, perché con tutta la buona volontà non tornano. Comportamento ridicolo in tutta questa storia della manovra,anche da parte della Lega, spiace dirlo, dopo che Salvini si era guadagnato e si sta guadagnando tanti meriti col blocco dell’immigrazione illegale di massa e col decreto sicurezza. Accordo fatto al 2,04 al posto di 2,4.

Illusione dei numeri, par di capire che gli zeri non contano, ma. Poi quota 100 e reddito di cittadinanza partono, anche se ritardano di qualche mese. Per il reddito di cittadinanza, si dice che la platea possa arrivare a 5 milioni. Forse Minzolini pensa che Giorgetti sia come lui, applicare all’italiana le regole, come quando era in RAI. Anche come giornalista non si smetisce, virgoletta cose che non può dimostrare.

Insomma facciamo la solita figura degli Italiani peracottari furbetti del quartierino, in Europa sanno già che cercheremo di fare i furbi interpretando i numeri come piace a Di Maio e Slvini, ma ormai ci trattano come dei poveretti. Scusate, va bene fare opposizione, ma un po’ di amor patrio non guasterebbe. Perché continuare a sputtanare il proprio Paese e dare filo alla burocrazia di Bruxelles? Credo che succeda solo in Italia. 2018 – 08:55 Il reddito di cittadinanza spetta a chi non arriva alla soglia dei 780 Euro Esempio non lavoro 780 per tot anni a certe condizioni. Prendo una pensione di 770 Euro, mi spettano 10 Euro in più! Da ex elettore della Lega non posso che sperare in Giorgetti – che pare essere ormai l’unico soggetto della ciurma dotato di lucidità.

CHE C’AZZECCA LA LEGA CON IL M5S? 5 milioni e 58 mila individui in 1 milione 778 mila famiglie residenti. Il livello di povertà è se non si raggiunge un reddito definito per regione. Il reddito di cittadinanza non viene erogato in aggiunta a quanto percepito e non a tutti i membri della famiglia. Sono uguali a chi li ha preceduti e obbediscono al diktat degli euroinomani di Bruxelles!

Ditemi allora dove sta la differenza. La mia analisi è che a questo punto solo una presa di potere “manu militari” potrà restituire all’Italia la perduta Sovranità. Caro Minzolini, l’unica cosa chiara all’uomo della strada e che la UE si è tirata la zappa sui piedi. Nessun accordo “all’italiana”, questo lo facevano gli imbelli esponenti delle passate democrazie panciafichiste. 2018 – 09:28 Azzo pè a lei la geopolitica fantasiosa gli fa un baffo! Ma quanto sono bravi certi giornalai a dare addosso al governo, qualsiasi cosa faccia con la risatina sotto i baffi che denota solo stupidità.

Smettetela di fare da altoparlante ai capricci del padrone e mettetevi dalla parte degli Italiani. Quello che hanno fatto sempre quelli del PD e Berlusconi-Tremontinon facciamo le verginelle arcorianee soprattutto non raccontiamoci balle tra chi è più eroe tra gli eroi. Dopo una sbandata iniziale lo SPREAD ha invertito la rotta e ripreso a salire con continuità. Buon segno, Salvini ha ragione come sempre, nessuno crede all’accordo, noi lo spread lo mangiamo a colazione, abbiamo fame, ne vogliamo tanto!