Poesie PDF

Nella pagina dedicata al volume nel sito della casa editrice potete leggere la quarta di copertina poesie PDF le prime pagine, oltre ad acquistarlo direttamente. Altre modalità di acquisto le trovate in questa pagina. Emily Dickinson, Vi intreccerò in eteree collane, a cura di Giuseppe Ierolli, Edizioni Fili d’Aquilone, 2012.


Författare: Giosuè Carducci.

Le poesie sono in lingua originale con traduzione italiana a fronte. Silvio Raffo, Margherita Guidacci, Massimo Bacigalupo e Nadia Campana, oltre alle versioni italiane elencate nella bibliografia. Per le citazioni bibliche mi sono servito dell’edizione ufficiale della CEI, ma in molti casi ho tradotto direttamente dalla King James Version. Negli indici le poesie sono elencate seguendo la rispettiva numerazione delle due edizioni critiche. Sito per la preparazione scolastica di esami, interrogazioni, tesine, temi, esami di maturità e recuperi scolastici. Un valido aiuto per studenti e per tutti gli appassionati di letteratura, filosofia e arte. Analisi e commento: Anche se la poesia è breve, Ungaretti riesce ad esprimere con estrema efficacia la condizione del soldato che da un momento all’altro può essere stroncata dalla guerra così come una foglia in autunno in procinto di staccarsi dal ramo: basta un colpo di vento per far morire la foglia, così come basta un colpo di fucile a far cadere il soldato.

La fragilità insita sempre nella condizione umana è accentuata dalla contingenza bellica, che rende ancor più precaria l’esistenza dell’uomo. Questa poesia fa parte della sezione Girovago della raccolta Allegria. Metrica: Quattro versi liberi: unendo i versi 1-2 e 3-4 si ottengono due perfetti settenari. L’assenza della punteggiatura, come in molte altre liriche di Ungaretti, accentua la capacità espressiva delle parole. Licenza Creative Commons Attribuzione – Non commerciale – Non opere derivate 4. Appassionato e mistico, tenero e doloroso: nell’opera di Emily Dickinson l’amore è declinato in molte forme diverse, tutte intense, sempre liriche. Anche quando la poesia si fonde con la prosa, come in Lettere d’amore.

Finora l’unica immagina certa di Emily Dickinson è stata quella del dagherrotipo risalente a circa il 1847, quando ED aveva circa sedici anni. Ora sembra che ce ne sia una nuova, risalente all’incirca al 1859, ovvero nel periodo in cui, secondo la cronologia delle poesie stabilita nelle edizioni critiche di Johnson e poi di Franklin, inizia la stagione più feconda della poesia dickinsoniana. L’identificazione, per ora, non è certissima ma sembra molto probabile. Nella pagina dedicata al volume nel sito della casa editrice potete leggere la quarta di copertina e le prime pagine, oltre ad acquistarlo direttamente. Altre modalità di acquisto le trovate in questa pagina.

Per chi non ama molto la lettura sul web ora c’è anche la possibilità di acquistare l’opera di ED con le mie traduzioni in “formato libro”. Mi sono servito del sito web ilmiolibro. Per scaricare i file PDF basta cliccare sull’indicazione sotto ciascuna immagine. Nel caso di acquisto il guadagno economico per me è uguale a quello che percepisco per curare questo sito: zero. Nei libri trovate la traduzione con il testo a fronte e le note e commenti che già sono qui, esclusi i contenuti aggiuntivi come le immagini e i file musicali. Ho pubblicato anche i due volumi delle lettere, con la sola traduzione italiana e le note. Terminata la traduzione, ho iniziato a rivedere i testi e le versioni italiane, inserendo via via un commento per ciascuna poesia.

Naturalmente l’interpretazione dei versi contenuta nei commenti è assolutamente personale. Se qualcuno vuol fare aggiunte, obiezioni, integrazioni, o semplicemente chiedere qualcosa circa le traduzioni, le note o i commenti, può inviare una mail al mio indirizzo qui sotto. Mentre continuo a rivedere i testi e le traduzioni delle poesie, ho iniziato a inserire il testo originale delle lettere e, man mano e senza un ordine preciso, a tradurle. Ho inserito i frammenti in prosa, contenuti nell’edizione Johnson delle lettere.

Anche per questi la traduzione è in corso. Da inizio anno è in rete FILI D’AQUILONE, Rivista d’immagini, idee e Poesia. Terminata la traduzione dei frammenti in prosa. Per concludere l’inserimento dei commenti alle poesie ci vorrà ancora qualche mese, per le traduzioni delle lettere qualche anno. Ho aggiunto una pagina con le Citazioni bibliche. Ho aggiunto una pagina con un po’ di numeri riguardanti le poesie. Ho aggiunto la pagina Chi è chi con brevi cenni biografici dei destinatari di lettere e poesie e delle persone citate nell’epistolario o che hanno avuto una qualche rilevanza nella vita di ED.