Pellegrinaggio nel cuore dell’impero PDF

La gioia del Vangelo riempie il cuore e la vita intera di coloro che si incontrano con Gesù. Con Gesù Cristo sempre pellegrinaggio nel cuore dell’impero PDF e rinasce la gioia .


Författare: Robert Byron.

Come è scritto nella presentazione della guida, “questa non è una normale guida”, Byron “porta il londinese e il viaggiatore in un ‘Pellegrinaggio imperiale’, nei luoghi piccoli e grandi connessi con le figure importanti per la costruzione dell’Inghilterra imperiale a Londra e oltremare.” E ancora: Byron “è un commentatore onesto la cui tiepida lealtà non esclude il diritto di un gentiluomo inglese di ridere di sé stesso e delle istituzioni che ama!” Ne esce un quadro di Londra che va ben al di là di quello che presenta una qualsiasi altra guida, si scoprono notizie e personaggi, luoghi ed avvenimenti che ci fanno conoscere Londra in un modo unico. Il tutto in un perfetto stile “british”.

Accogliere tale magistero, significa rinnovare l’esistenza secondo il Vangelo, non nella modalità di radicalità intesa come modello di perfezione e spesso di separatezza, ma nell’adesione toto corde all’evento dell’incontro di salvezza che trasforma la vita: Si tratta di lasciare tutto per seguire il Signore. La radicalità evangelica non è solamente dei religiosi: è richiesta a tutti. Nella finitudine umana, nel limite, nell’affanno quotidiano i consacrati e le consacrate vivono la fedeltà, dando ragione della gioia che li abita, diventano splendida testimonianza, efficace annuncio, compagnia e vicinanza per donne e uomini che con loro abitano la storia e cercano la Chiesa come casa paterna. Numerose sono le suggestioni che ci vengono dall’ascolto delle parole del Papa, ma particolarmente c’interpella l’assoluta semplicità con cui Papa Francesco propone il suo magistero, conformandosi alla genuinità disarmante del Vangelo. Parola sine glossa, sparsa con il largo gesto del buon seminatore che fiducioso non fa discriminazioni di terreno.

Questa Lettera trova le sue ragioni in tale invito e intende iniziare una riflessione condivisa, mentre si offre come semplice mezzo per un leale confronto fra Vangelo e Vita. Questo Dicastero introduce così un itinerario comune, luogo di riflessione personale, fraterna, d’istituto, in cammino verso il 2015, anno che la Chiesa dedica alla vita consacrata. Rallegratevi con Gerusalemme, esultate per essa quanti la amate. Sfavillate di gioia con essa voi tutti che avete partecipato al suo lutto.