Muri in Transito PDF

Nel 2004, a muri in Transito PDF dell’ingresso della Slovenia nell’Unione europea, ne è stata smantellata la porzione che divideva in due piazza della Transalpina. La città di Nova Gorica sorse successivamente alla separazione, allo scopo di ridare un baricentro amministrativo all’area territoriale circostante annessa alla Jugoslavia, in quanto veniva a mancare il ruolo naturale che era stato svolto dalla città di Gorizia, rimasta in territorio italiano. Nella seconda metà degli anni quaranta e negli anni cinquanta, il muro rappresentò un valico clandestino per molti cittadini jugoslavi e dei paesi del patto di Varsavia. Parte di piazza della Transalpina, vista dal lato italiano nel 2010.


Författare: Jo Lattari.

Si nota la parte di muro rimasta in piedi ai bordi della piazza. Lo stesso argomento in dettaglio: Piazza della Transalpina. La piazza della Transalpina prende il suo nome dalla linea ferroviaria di cui fa parte la stazione. Dettaglio di opera musiva ad un’estremità della parte di muro rimasta.

2010 in piazza della Transalpina, alla commemorazione della caduta del muro di Gorizia del 2004. Slovenia nell’area di sicurezza definita dagli accordi di Schengen, il confine è stato eliminato del tutto. Negli ultimi anni la piazza è stata luogo di ritrovo per varie manifestazioni ed eventi sportivi transfrontalieri. URL consultato il 16 settembre 2014. URL consultato il 19 settembre 2014.