Mio fratello è Abele PDF

Questa voce o sezione sull’argomento religione è ritenuta da mio fratello è Abele PDF. Motivo: Il testo è privo di organicità. Privo del tutto di fonti a supporto delle asserzioni peraltro al limite della comprensibilità.


Författare: Valeria Barbarossa.

Nel Nuovo Testamento greco ci si riferisce a Caino come εκ του πονηρου, ovvero dal maligno, o anche ‘del maligno’. Molti interpretano la traduzione come prova che Caino fosse letteralmente il figlio del serpente nel Giardino dell’Eden. La morte di Abele, di Gustave Doré. In tutte le versioni della storia, Caino è un agricoltore e Abele un pastore. La più antica testimonianza conosciuta della narrazione viene dai Manoscritti del Mar Morto ed è risalente al I secolo a. La storia di Caino e Abele è presente anche in altri testi, ed è oggetto di varie interpretazioni. Caino invece viene visto come un progenitore del male.

Il nome Abele, in ebraico, è composto da una radice che rimanda alla parola respiro. Secondo altri deriverebbe invece dal sumerico ibila o anche dall’accadico ablu, che significa “figlio”. Il nome di Abele è stato utilizzato in molte lingue europee come nome proprio o cognome. Caino uccide Abele, di Gaetano Gandolfi. Per convenienza, la storia può essere considerata in due sezioni, in una l’omicidio e il motivo, nell’altra i confronti e le conseguenze. Origini religiose sulla storia di Caino e Abele si possono trovare nella Genesi, nell’Al-Ma’ida Sūra e nella Perla di gran prezzo.

Caino conduce Abele alla morte, di James Tissot. Adamo si unì a Eva sua moglie, la quale concepì e partorì Caino e disse: Ho acquistato un uomo dal Signore. Poi partorì ancora suo fratello Abele. Ora Abele era pastore di greggi e Caino lavoratore del suolo. Abele offrì primogeniti del suo gregge e il loro grasso. Il Signore gradì Abele e la sua offerta, ma non gradì Caino e la sua offerta. Caino ne fu molto irritato e il suo volto era abbattuto.

Il Signore disse allora a Caino: Perché sei irritato e perché è abbattuto il tuo volto? Se agisci bene, non dovrai forse tenerlo alto? Caino disse al fratello Abele: Andiamo in campagna! Mentre erano in campagna, Caino alzò la mano contro il fratello Abele e lo uccise. Sebbene la Bibbia designi l’invidia come causa del crimine commesso da Caino, il punto di vista di molti altri testi non-biblici è differente.