Medjugorje ultimo appello PDF

Questa voce o sezione sull’argomento religiosi medjugorje ultimo appello PDF non cita le fonti necessarie o quelle presenti sono insufficienti. Nato nel 1940 a Sforzatica, frazione di Dalmine, da una famiglia operaia, frequentò le scuole elementari nello stabilimento dell’azienda omonima di quel comune.


Författare: Saverio Gaeta.

È un appello pressante e ultimativo quello che la Regina della pace sta lanciando a Medjugorje ormai da trent’anni. E ogni giorno che passa ci avvicina sempre di più al momento in cui cominceranno a essere svelati i dieci segreti che la Madonna ha confidato sin dal 1982 alla veggente Mirjana. In occasione del trentennale, padre Livio Fanzaga e Saverio Gaeta hanno aggiornato i fitti dialoghi da loro intessuti su queste tematiche durante tutto l’ultimo decennio e presentano in ogni dettaglio l’evento di Medjugorje, proponendo significative spiegazioni e valide conclusioni. In appendice, il testo integrale dei messaggi dati dalla Vergine alla veggente Marija affinché venissero comunicati a tutta l’umanità consente di confrontarsi personalmente con il piano divino che da Medjugorje si estende fino agli estremi confini della Terra.

Scolopi, dove superò le scuole medie in un anno, per poter frequentare il liceo classico di Finale Ligure. La scelta dei padri Scolopi fu dettata dalla possibilità di lavorare con i giovani ed andare in missione. Nel 1957 proseguì gli studi alla Pontificia Università Gregoriana di Roma. Dal 1966 al 1988 Padre Livio svolse il servizio sacerdotale a Milano: gli venne assegnata la parrocchia di San Giuseppe Calasanzio, dove seguì i giovani nell’oratorio per tre anni e mezzo. Poi è partito missionario in Africa”. Già allora, secondo Grasso, Fanzaga era uso a “sacramentare” contro presunti avversari.

Nel 1970 padre Livio partì per un anno in una missione in Africa, a Podor nel nord del Senegal, una zona a prevalenza musulmana. Lì fondò il centro culturale di Podor. A Milano rimase in parrocchia fino al 1988. Lì costruì la Biblioteca della chiesa di San Giuseppe Calasanzio e continuò la sua esperienza con la pastorale giovanile ideando ed attuando il progetto del post-cresima, un itinerario catechistico formativo che accompagna i giovani dalla cresima al matrimonio. Livio Fanzaga conduce personalmente numerose trasmissioni radiofoniche, in particolare la Lettura cristiana della cronaca e della storia e la Catechesi ogni mattina dal lunedì al sabato, la Catechesi giovanile il venerdì sera ed altri programmi radiofonici, il cui materiale è poi confluito in numerose pubblicazioni. Questa qui mi sembra un po’ la donna del capitolo diciassettesimo dell’Apocalisse, la Babilonia insomma Adesso brinda a prosecco, alla vittoria. Signora, arriveranno anche i funerali, stia tranquilla.

Glielo auguro il più lontano possibile, ma arriverà anche quello. Il messaggio più coinvolgente di Medjugorje è che il cristianesimo, prima di essere una dottrina, è un rapporto personale di amore con Dio. Padre Livio, nell’ambito dell’evangelizzazione, ha a cuore il tema del demonio e come le sue manifestazioni si palesino nella vita degli uomini. Non escludo, come dicono alcuni giornali, che ci siano gruppi satanici tra questi studenti, come gruppi di atei che hanno come slogan “odio la Chiesa”, “ammazziamo Cristo” o cose di questo genere. La sua prevista visita è stata male interpretata. Doveva essere il discorso inaugurale di un grande intellettuale e l’università era il luogo adatto. Poi la politica ha preso il sopravvento.

In una trasmissione successiva ribadì la propria convinzione teologica, ossia che dietro agli attacchi alla Chiesa e al Papa ci sia sempre l’opera di Satana. A proposito dell’influenza di Satana sul “male” del mondo, lo stesso Padre Livio nel testo Sono arrivati i tempi della fine? Negare l’azione di Satana nell’ultima tappa della storia che stiamo vivendo, significa allontanarsi radicalmente dalle prospettive del Nuovo Testamento e del Magistero della Chiesa. Nel 2006, il vescovo di Vittorio Veneto, mons.

Intanto il Vescovo Zenti, che spesso ha elogiato la Radio, ha detto di avermi inviato una lettera che io, però, non ho mai ricevuto. L’accusa di incentivare le fatture, comunque, l’ho respinta sdegnosamente attraverso una lettera e l’invio dei miei libri. Durante la trasmissione radiofonica Catechesi Giovanile ha illustrato la teoria secondo cui Hitler avrebbe ordinato il genocidio di 6 milioni di ebrei perché odiava Gesù Cristo, anch’egli ebreo. La Repubblica e il Corriere, e basta! Livio Fanzaga asserisce così che a motivare la comparsa dell’uomo sulla Terra il darwinismo sarebbe inadeguato, in quanto a suo avviso esso non spiegherebbe la specificità dell’uomo rispetto agli altri esseri viventi e l’esistenza dell’anima.

Il poema di Maria, Sugarco, 1996. Il senso del dolore, Sugarco, 1996. Commento al Segreto di Maria di san Luigi Maria da Montfort, San Paolo, 1998. Morte, giudizio, inferno, paradiso, Sugarco, 1998. La lotta quotidiana contro satana, Sugarco, 1999. Pensieri sul destino dell’uomo, San Paolo, 2001. Il cammino di conversione, Sugarco, 2001.

I doni dello Spirito Santo, Sugarco, 2002. All’angosciosa disperazione del mondo contemporaneo Dio dona Maria come sorgente viva di gioia e di speranza, San Paolo, 2002. Sui passi di Bernadette, Sugarco, 2002. Preghiera e vita cristiana, San Paolo, 2003. Gesù Cristo e il senso della vita, Sugarco, 2004.

La verginità di Maria e la nostra verginità, Sugarco, 2004. Prudenza, giustizia, fortezza, temperanza, San Paolo, 2004. Fede, speranza e carità, San Paolo, 2004. Le verità fondamentali della fede, San Paolo, 2005. Nuova edizione: Sugarco, 2015, ISBN 978-88-7198-697-5. Quelli che non si vergognano di Gesù Cristo, Sugarco, 2005. Lotte e tentazioni dei Padri del deserto, Sugarco, 2005.