Martin Lutero PDF

Con il termine luteranesimo si indica la confessione religiosa cristiana della riforma protestante sviluppata da Martin Lutero, che martin Lutero PDF ispira a lui e ai teologi che ne raccolsero l’eredità. Il luteranesimo inteso come teologia delle chiese evangelico-luterane è esposto in diversi scritti sistematici o confessioni di fede.


Författare: Guido Dall’Olio.

In Italia, dove il potere della Chiesa per lungo tempo non è stato controbilanciato da quello di uno Stato in grado di arginarlo, sembra che l’unico atteggiamento possibile nei confronti di tutto ciò che riguarda la religione sia l’alternativa adesione/rifiuto. Tuttavia, prima di accapigliarsi sulle vere o presunte “radici cristiane dell’Europa”, non sarebbe opportuno acquisire maggiore consapevolezza del ruolo del cristianesimo nella storia del continente e, soprattutto, dei cambiamenti che ha attraversato dalle origini ai giorni nostri? La Riforma protestante, nata dal pensiero e dall’opera di Lutero, è senza dubbio uno dei più importanti. Con quell’atteggiamento teso a comprendere, più che a giudicare, che Marc Bloch sosteneva essere una delle principali caratteristiche del lavoro storico, l’autore presenta la vicenda biografica di Martin Lutero e offre a un pubblico di non specialisti gli strumenti per comprendere le implicazioni più profonde e durature della Riforma iniziata con le sue novantacinque tesi. Nell’ultimo capitolo vengono passate in rassegna le interpretazioni della figura di Lutero, con una particolare attenzione alla cultura italiana.

Dopo la morte di Lutero si ebbero numerose dispute all’interno dello stesso luteranesimo che portarono ad aspri dibattiti. La prima disputa fu tra i seguaci dell’ortodossia rigida, tra cui Flacio Illirico, ed i melantoniani, a causa dell’adesione all’Interim di Augusta. Secondo Lutero l’uomo è completamente immerso nel peccato e non ha alcuna possibilità di redimersi con le sue sole forze. Poiché Dio ordina tutto, l’essere e l’agire umano compresi, non vi è posto per il libero arbitrio che comprometterebbe la meritorietà del credente. L’arbitrio umano o è servo del demonio o è servo di Dio.

Non sfuggì a Lutero il profondo e radicale scetticismo nei confronti dell’uomo e l’inconciliabilità della predestinazione con la bontà del Creatore. La sua risposta fu la proclamazione del Mistero della volontà di Dio. Tra la Bibbia ed i singoli fedeli non deve esistere alcuna mediazione. Ogni singolo fedele è chiamato a rafforzare la propria fede studiando direttamente la Scrittura sotto la guida dello Spirito Santo.