La ribellione della marionetta PDF

Cooltoon, appartenente al bouquet di SKY, tra il 2007 e il 2008. La ribellione della marionetta PDF voce o sezione sull’argomento anime e manga è ritenuta da controllare. Motivo: L’italiano in cui è scritta è ben lontano dall’essere limpido, i concetti espressi sono a volte oscuri e contraddittori.


Författare: Francisco Lòpez Ruiz.

I nomi dei personaggi presentano variazioni ortografiche. Plus” citati nel paragrafo relativo al secondo arco narrativo. Segui i suggerimenti del progetto di riferimento. La storia narrata inizia nel 1999. La Terra, al culmine del proprio sviluppo tecnologico, si appresta a colonizzare l’intero sistema solare, con la costruzione di una base spaziale su Plutone. Takeru Miojin è figlio del dottor Miojin.

All’età di 17 anni, inizia ad avere alcuni incubi, popolati da una figura tenebrosa, che si fa chiamare Zoule, imperatore di un misterioso pianeta di nome Gishin. Durante questi sogni afferma di essere il suo vero padre. Il malvagio imperatore Zoule, oltre ad agitare gli incubi di Takeru, contatta la base del professor Otsuka, intimando i terrestri di abbandonare qualsiasi ulteriore velleità di conquista ed espansione nello spazio, altrimenti,attaccherà la Terra. Dopo la risposta negativa dei terrestri, Gishin attacca la terra inviando un potente robot da combattimento, provocando la morte del dottor Miojin.

Takeru, in grave pericolo, e in stato di semi incoscienza, viene soccorso da un robot di nome Gi-Er che lo attira al suo interno con un raggio di luce. Nel robot, il ragazzo rinviene un ciondolo, all’interno del quale trova un misterioso messaggio, che, a seguito della battaglia, verrà decifrato, svelando una realtà terribile: all’interno del robot stesso è programmata l’esplosione di una potentissima bomba, il cui potenziale è in grado di distruggere tutta la Terra, e che si attiverà non appena le onde cerebrali di Takeru si esauriranno. Al fine di evitare una simile eventualità il ragazzo viene incarcerato per salvaguardarne l’incolumità e con essa, quella dell’intero pianeta, ma Takeru è anche l’unico ad essere in grado di sconfiggere gli alieni di Gishin, anche grazie ad un ulteriore aiuto. Al robot G-Er se ne sono aggiunti altri cinque, dislocati in altrettanti punti del globo, che unendosi formano un possente e invincibile robot: God Mars. Spesso, però, Takeru sembra udire una voce misteriosa che lo informa per tempo delle mosse del nemico.

La voce si rivelerà essere quella del fratello gemello Marg. Marg verrà ferito e, sbattendo violentemente la testa, poco prima di morire riacquisterà la memoria tra le braccia del fratello ritrovato. Quello che, nell’arco di 25 episodi e mezzo, sembra costituire un primo arco narrativo a sé stante, si conclude con lo scontro decisivo tra Takeru e Zoule, che sembra veder prevalere, infine, le forze del bene guidate da Takeru. Il condizionale “sembra” è d’obbligo visti gli sviluppi che emergono dal successivo dipanarsi della complessa trama, che si apre a partire dalla seconda metà dell’episodio 26. Durante un soggiorno presso la base orbitante Keres, i ragazzi della Squadra Speciale, salvano una misteriosa ragazza: Florrie.