La pelle del diavolo PDF

One Piece, scritto e disegnato da Eiichirō Oda, la pelle del diavolo PDF nelle sue opere derivate. Essi sono in grado di conferire capacità sovrannaturali a chi li ingerisce.


Författare: Fabio Tamburini.

La pelle del diavolo parte, o arriva, in un ipotetico punto dell’universo tramite un’arca battezzata Argo. Si presenta come entità proveniente dal passato e abitante della terra da migliaia di anni, forse, uno dei fondatori del pianeta. Era presente quando i maya costruirono il loro calendario, e perché finisce il conteggio nel 21-12-2012, svelando così cosa avverrà dopo e chi si salverà da questa catastrofe dove si muore solo dentro. Un viaggio nei sentimenti umani di chi, tutti i giorni, è costretto a masticare crude realtà; la narrazione non disdegna il saggio cinese, che mescolate, offre al lettore molteplici verità. L’interpretazione del libro è ad “anello”: si parte inizialmente con una parte comune e poi in base ad una scelta imposta dalle monete, si procede nell’interpretazione del libro. La comune chiave di lettura o l’attesa nel ritrovarsi di fronte a un romanzo non funziona. Si raccomanda di porre il proprio nome nell’apposito spazio, onde evitare malattie della pelle durante la gimcana letteraria. Una volta terminato il libro è possibile riconsultarlo al contrario effettuando così un percorso diverso dal precedente. È un libro che cambia anche secondo la velocità di lettura, analizzarlo è invece l’approccio migliore.

Zoo Zoo, che permettono vari stati di trasformazione animale. Ne esistono più di cento tipi diversi e il loro valore sul mercato sembra superare i 100 milioni di Berry ciascuno. Doflamingo, ad esempio, mostra i suoi pieni poteri trasformando gli edifici e il terreno di Dressrosa in fili. I Paramisha sono considerati i frutti più deboli perché spesso, secondo Ener, mostrano subito tutte le loro potenzialità combattive: non tutti, infatti, donano dei miglioramenti immediati e molte volte è compito del possessore riuscire a sfruttare al meglio un’abilità a prima vista poco utile. Nonostante questa pecca esistono tuttavia alcuni Paramisha dai grandi poteri, come il Gura Gura, il Filo Filo e il Doku Doku. Prima apparizione: capitolo 190, episodio 117 Poteri: Permette di far spuntare punte e spuntoni da ogni parte del corpo. Oltre ad essere estremamente acuminati, sono duri come il ferro e in grado di perforare persino la roccia.

Grazie agli aghi, inoltre, l’utilizzatore può iniettarsi una sorta di sostanza che incrementa la potenza delle braccia, rendendole più forti. Prima apparizione: capitolo 682, episodio 608 Poteri: Chi lo ingerisce diventa una vera e propria arma vivente, acquisendo la capacità di trasformare l’intero corpo, o solo una parte di esso, in un’arma, che può essere sia da fuoco che da taglio. Permette di trasformarsi anche in esplosivi, come bombe o missili, e in questo caso i pezzi causati dall’esplosione possono riunirsi e rigenerare il corpo, esattamente come un Rogia. Prima apparizione: capitolo 708, episodio 635 Poteri: Consente a chi lo mangia di creare delle nuvole multicolori capaci di trasformare chi ne viene investito, oggetti e persone, in arte astratta, distorcendone l’aspetto e le funzionalità. Se l’utilizzatore perde conoscenza tutto ciò che ha trasformato con i suoi poteri torna normale. Prima apparizione: capitolo 723, episodio 653 Poteri: Dona a chi lo mangia la capacità di gonfiare fino a far esplodere parti del proprio corpo o qualsiasi oggetto inorganico venga toccato.

Le parti fatte esplodere del proprio corpo rimangono incolumi. Prima apparizione: capitolo 708, episodio 637 Poteri: Consente a chi lo mangia, incrociando le dita, di creare barriere semi-trasparenti di varie forme e dimensioni e apparentemente invulnerabili ad ogni attacco. Le barriere possono essere scagliate e utilizzate come arma, ma c’è un limite sia al numero di barriere creabili, che alle loro dimensioni. Prima apparizione: capitolo 846, episodio 811 Poteri: Consente a chi lo ha mangiato di creare e modellare il burro a proprio piacimento.

Il burro creato è molto consistente ed è capace di bloccare gli avversari. Prima apparizione: capitolo 426, episodio 309 Poteri: Il nome deriva da “strawberry”. Trasforma chi lo mangia in un “uomo-pallina” in quanto ogni parte del suo corpo si arrotonda trasformandosi in palline, che può gestire a piacimento anche nell’aria, dato che le palline possono volare. Prima apparizione: capitolo 836, episodio 796 Poteri: chi ha ingerito questo frutto è in grado di creare biscotti in quantità infinita e disporne come vuole. Inoltre, da essi si può generare un’infinita serie di soldati che il possessore manovra come vuole.

Prima apparizione: capitolo 110, episodio 65 Poteri: Permette di rendere esplosivo il corpo e tutto ciò che proviene da esso, compreso il respiro ed il muco. In pratica trasforma chi lo mangia in una bomba umana. Consente, inoltre, di digerire qualsiasi tipo di esplosivo e di non essere danneggiato in alcun modo dalle esplosioni. Prima apparizione: capitolo 379, episodio 266 Poteri: Chi lo ingerisce ha la capacità di emettere schiuma da tutto il corpo. Tale sostanza è capace di “lavare via” la forza di chiunque, bloccando sia l’attacco che la difesa e privando chi viene colpito delle sue energie. Prima apparizione: capitolo 846, episodio 810 Poteri: Il possessore di questo frutto è in grado di generare libri di ogni dimensione e controllarli.

Può trasformare le creature viventi in campioni, usare i libri per sedercisi sopra o volare e portare le persone nelle storie. Se entrano a contatto con il fuoco, i libri bruciano come se fossero dei normali libri di carta e perdono tutte le loro peculiarità. Prima apparizione: capitolo 613, episodio 523 Poteri: Il possessore di questo frutto può agganciare, semplicemente con un tocco della mano, chiunque voglia, rendendolo il suo unico bersaglio, che potrà colpire in qualsiasi momento semplicemente lanciando qualcosa, indipendentemente dalla distanza e dalla direzione, con una precisione assoluta. Prima apparizione: capitolo 700, episodio 631 Poteri: Permette a chi l’ha ingerito di secernere un muco densissimo e appiccicoso.

Il muco consente di attaccarsi a soffitti e pareti e può essere utilizzato per intrappolare i propri nemici o afferrare oggetti, nonché sparare dei veri e propri proiettili della stessa sostanza. Questo muco, inoltre, è altamente infiammabile, e consente quindi di provocare anche danni incendiari. Prima apparizione: capitolo 868 Poteri: Fornisce il potere di trasformare qualsiasi cosa in cibo commestibile. I punti utilizzati sono talmente resistenti da tener bloccato un uomo, e solo il possessore può annullare gli effetti di questo potere.

Inaspettatamente, questo processo non lascia fori sulle superfici cucite e non danneggia quindi un eventuale corpo umano. Prima apparizione: capitolo 774, episodio 714 Poteri: Chi ingerisce questo frutto acquista la capacità di curare qualsiasi persona ferita, facendola tornare in perfetta salute. Sembra che il potere curativo del frutto venga incanalato nei liquidi corporei di chi lo ha ingerito ed in base al tipo di liquido si otterranno effetti diversi. Prima apparizione: capitolo 118, episodio 71 Poteri: Permette di emettere cera dal corpo a piacimento. La cera può essere usata per costruire armi, imprigionare gli avversari o costruire ingegnose e letali opere d’arte.