La globalizzazione che funziona PDF

Please forward this error screen to disinformazione. La Biblioteca Apostolica Vaticana, una delle più antiche al mondo, contiene una delle più significative raccolte di volumi. La globalizzazione che funziona PDF considerano biblioteche tanto le raccolte costituite da privati per uso personale quanto quelle costituite da enti privati e pubblici. In inglese si usa la parola library derivata dal latino liber, libro.


Författare: Joseph Stiglitz.

La globalizzazione non è un male, la globalizzazione va abbracciata: a sostenerequeste tesi non è un disobbediente, e nemmeno un pensatore di nuova scuola, è Joseph E. Stiglitz, il guru piú autorevole della critica alla globalizzazione liberista.Si tratta forse di una ritrattazione? Il Premio Nobel catastrofista ha forse cambiatoidea all’improvviso? No, è solo il frutto di una sensata constatazione: se laglobalizzazione è un processo inevitabile, è possibile farla funzionare in direzionedel benessere dei paesi piú arretrati e dei cittadini dei paesi avanzati attraverso un mixdi politiche di solidarietà, di intervento delle istituzioni internazionalie di contenimento delle mire di profitto delle grandi corporations internazionali. Perchéi benefici che la globalizzazione può portare alle economie del terzo mondo possonoessere molto significativi – come dimostra il caso indiano – e perché gli esclusi delmondo possono ricavarne un sensibile miglioramento delle proprie condizioni di vita.

Fonte: Giuliano Vigini, Glossario di biblioteconomia e scienza dell’informazione, Milano 1985. Biblioteca statale: biblioteca creata dallo Stato, da cui dipende. In molti Paesi, tra cui l’Italia, sono classificate come biblioteche statali le tre tipologie seguenti: Biblioteche nazionali: biblioteche pubbliche che svolgono funzioni di particolare importanza in materia di catalogazione e organizzazione dei servizi bibliografici di un Paese. Biblioteca associata: biblioteca che fa parte di un sistema bibliotecario ma conserva autonomia gestionale e amministrativa. Biblioteca scolastica : biblioteca degli istituti d’istruzione primaria, secondaria di primo e secondo grado, riservata a studenti, docenti e personale in servizio nella scuola di riferimento.

Biblioteca di famiglia: raccolta di opere e documenti bibliografici che formano il patrimonio di una famiglia e rappresentano gli interessi dei suoi componenti. L’esistenza di biblioteche nelle città-stato del Vicino Oriente antico è documentata da numerose testimonianze e reperti archeologici. A Ninive gli archeologi hanno rinvenuto in una parte del palazzo reale di Assurbanipal 22. Abbiamo notizia di una biblioteca pubblica nell’Atene classica, fondata da Pisistrato intorno al 550 a. Tale informazione è tuttavia contestata dagli studiosi.