La fiducia e i rapporti fiduciari. Tra diritto privato e regole del mercato finanziario PDF

Germania e delle rilevanti conseguenze sui sistemi di pagamento internazionali. Questo documento è messo in vendita dall’utente Mariaelena937: potrai scaricarlo in formato digitale subito dopo averlo acquistato! Il diritto delle banche- Brescia Morra IL DIRITTO DELLE BANCHE. Il sistema finanziario è il settore dell’economia che consente il trasferimento di risorse, ossia denaro, dai soggetti che hanno la fiducia e i rapporti fiduciari. Tra diritto privato e regole del mercato finanziario PDF risparmio, le famiglie, a soggetti che sono in deficit di risparmio, imprese, Stato e altre pubbliche amministrazioni ma anche altri soggetti privati.


Författare: .

Il volume raccoglie le relazioni presentate al convegno tenutosi a Bergamo nel marzo 2012, legate dall’intento di individuare e precisare preliminarmente i termini di rilevanza del rapporto fiduciario in ambito storico e comparato per poi verificarne la specifica disciplina nei settori del diritto societario e dell’intermediazione finanziaria: sia avendo riguardo al diritto vivente sia in una prospettiva di evoluzione del sistema. L’opera si avvale del contributo, oltre che dello stesso curatore (e di giovani studiosi dal primo diretti nell’ambito di un progetto di ricerca pluriennale condotto in tema di fiducia, i cui risultati sono stati discussi all’interno del convegno), di autorevoli esponenti della letteratura italiana e internazionale nonché di altri importanti interpreti e operatori. Il lavoro ha l’ambizione di porsi, da un lato quale momento di sintesi dei risultati fin qui conseguiti dall’elaborazione giurisprudenziale in materia fiduciaria, dall’altro lato come punto di partenza per una riscoperta della categoria del rapporto fiduciario e un rilancio su nuove basi del dibattito sul tema.

Anche le persone fisiche possono, infatti, avere necessità finanziarie per l’acquisto di beni di utilizzo durevole come le case o beni di consumo. La funzione monetaria è la prima particolarità dell’attività bancaria. Medioevo le passività delle banche sono utilizzate come moneta nelle transazioni economiche. Per comprenderlo può essere utile un esempio. L’altra importante funzione è quella di liquidità. Le banche consentono ai risparmiatori di effettuare, attraverso il deposito, un investimento sicuro e liquido per soddisfare le esigenze di consumo che possano emergere in un futuro.

I contratti di deposito prevedono di norma che le banche paghino un interesse. Funzione creditizia e riduzione dei costi di transazione. La valutazione di meritevolezza dei progetti imprenditoriali è, secondo alcuni autori, il carattere distintivo dell’intermediazione bancaria. L’esistenza delle banche produce un vantaggio rispetto al sistema in cui i risparmiatori effettuino direttamente prestiti alle imprese. Il vantaggio è rappresentato dalla riduzione dei costi di transazione nelle operazioni di finanziamento. Le banche svolgono ancora un’altra funzione: la trasformazione delle scadenze.

Essa emerge osservando l’intermediazione bancaria nel suo carattere di esercizio congiunto di offerta dei depositi e di prestiti. Le banche, avendo al proprio passivo depositi, normalmente a vista e all’attivo crediti che possono avere scadenza diverse, consentono di conciliare le diverse preferenze dei depositanti con quelle dei soggetti finanziati. Esistono due diverse modalità con cui il denaro dei risparmiatori arriva alle imprese, al settore pubblico o ad altri soggetti nelle moderne economie: gli intermediari e i mercati. Fra i primi hanno sicuramente maggior rilievo le BANCHE, fra i secondi abbiamo le BORSE VALORI ma anche altri mercati organizzati, come quello dei TITOLI DI STATO.

I risparmiatori difficilmente possono acquistare titoli nei mercati finanziari senza l’assistenza di un intermediario. L’accesso ai mercati regolamentati per l’acquisto di titoli è riservato a soggetti appositamente autorizzati. La banca e il credito hanno origini molto antiche. Roma erano diffuse operazioni che oggi denominiamo bancarie.