La famiglia Cinéma PDF

Rodolphe Bélier, sua moglie Gigi e Quentin, il loro figlio minore, tutti privi dell’udito e della parola, sono agricoltori e vivono vicino a Lassay-les-Châteaux in Mayenne, nell’ovest della Francia. Thomasson, l’insegnante di canto, riconosce subito il talento latente di Paula, che va coltivato, e le propone di cantare in duetto insieme a Gabriel alla recita di fine anno. Gabriel va a casa di Paula per provare Je vais t’aimer, la canzone di Michel Sardou che dovranno eseguire insieme, ma mentre ballano abbracciati, come ha consigliato l’insegnante, lei ha il menarca. Per Paula è in serbo però un’altra sorpresa: La famiglia Cinéma PDF vuole che partecipi alle selezioni dei talenti di Radio France a Parigi: se vince si trasferirà a studiare nella capitale.


Författare: Andrea Valente.

Una gran corsa attraverso i film e personaggi del cinema, seguendo una famiglia tutta particolare: la famiglia Cinéma. Dalla bella Lucille, corteggiata dai fratelli Lumiere, passando per Diego, il vero precursore di Zorro, fino a Luchino nello spazio di Guerre Stellari e a Peter, alle prese con il Signore degli Anelli in persona! Ciascuno si è trovato proprio lì, in uno dei momenti indimenticabili di qualche film: mentre King Kong scala il grattacielo, Anita Ekberg fa il bagno nella Fontana di Trevi, il ciclone trasporta Dorothy nel Paese di Oz…

Paula non ha il coraggio di dirlo ai genitori, anche perché nel frattempo il padre decide di candidarsi alle elezioni in opposizione al sindaco uscente Lapidus. Tutto sembra rivoltarsi contro Paula, finché un giorno alla mensa scolastica Gabriel, che aveva rinunciato al duetto per la recita, invita Paula a tornare a scuola di canto. La recita di fine anno è un trionfo, i genitori di Paula, anche se non sentono la musica, si accorgono che gli altri spettatori sono tutti commossi quando i due cantano insieme la loro canzone. Nel corso della notte insonne il padre ci ripensa. Al mattino presto sveglia Paula e tutta la famiglia: si parte per Parigi. Gabriel e il maestro di canto Thomasson che riesce ad accompagnarla al piano mentre canta Je vole di Michel Sardou, una canzone che parla di un ragazzo che lascia la casa dei genitori per seguire la propria strada. Credo che la famiglia sia un soggetto universale.

Le risate e le lacrime, l’ingiustizia provata da qualcuno confrontata con la verità sentita da qualcun altro. La protagonista Louane Emera, al suo esordio cinematografico, è stata scelta direttamente dal regista, dopo che un provino su 80 candidate adolescenti non è servito a individuare un soggetto adatto: nessuna di coloro che superano la selezione ha la voce giusta. Louane Emera, quattro ore al giorno per oltre quattro mesi. Secondo The Guardian il film è un insulto alla comunità sorda.

URL consultato il 15 novembre 2014. URL consultato il 19 novembre 2014. Questa pagina è stata modificata per l’ultima volta il 28 nov 2018 alle 21:23. Vedi le condizioni d’uso per i dettagli. Cet article est une ébauche concernant une actrice italienne. Cette section est vide, insuffisamment détaillée ou incomplète. Rechercher les pages comportant ce texte.