L’occhio tecnologico PDF

Lo stesso argomento in dettaglio: Storia della tecnologia. La tecnologia affonda le sue radici nei processi naturali di trasformazione operati dagli esseri viventi per adattare l’ambiente alle proprie esigenze: non solo gli uomini, ma l’occhio tecnologico PDF gli animali sono infatti in grado di sviluppare processi tecnologici per risolvere le proprie esigenze alimentari, abitative, sociali etc. Con la nascita della scienza moderna attorno al XVII secolo i termini tecnica e tecnologia tendono a confondersi tra loro e diventano subalterni al sapere scientifico. L’esperimento, l’approccio sperimentale alla ricerca, resta uno strumento di indagine basilare per il progresso della conoscenza, ma assume importanza solo in quanto riesce a confermare o confutare i principi o i teoremi di validità generale.


Författare: Giovanni Invitto.

Dalla sua nascita a oggi il cinema si è spesso ispirato alla filosofia. Ma altrettanto ricco è il rapporto inverso, quello per cui è la filosofia a prendere lo spunto dalla grande e fantastica fabbrica delle immagini. Il libro approfondisce i due lati di questa interessante relazione.

Il termine viene però utilizzato anche in senso più ampio, per esempio Jack Goody usa il termine di “tecnologia dell’intelletto” riferendosi alla scrittura, partendo dalla definizione: Modi codificati di manipolare deliberatamente l’ambiente per conseguire qualche obiettivo materiale. Nella seconda metà del XX secolo negli Stati Uniti e in Europa emergono progressivamente posizioni molto critiche nei confronti di un progresso sia tecnologico sia scientifico che trova nella bomba nucleare la sua conclusione più drammatica. L’uso del termine “tecnologia” è cambiato significativamente negli ultimi 200 anni. Prima del XX secolo, il termine era inconsueto nella lingua inglese, e di solito riferito alla descrizione o studio della tecnica.

Il termine era spesso collegato all’educazione tecnica, come nel Massachussetts Institute of Technology. Il termine “tecnologia” ottenne rilievo nel XX secolo in concomitanza con la seconda rivoluzione industriale. Il significato di questa parola cambiò nei primi anni di questo secolo quando alcuni sociologi americani, a partire da Thorstein Veblen, tradussero l’idea del concetto tedesco di Technik in “tecnologia”. Nel 1937, il sociologo americano Read Bain scrisse che la tecnologia include tutti gli strumenti, macchine, utensili, armi, strumenti musicali, abitazioni, abiti, dispositivi di comunicazione e trasporto e l’abilità attraverso la quale noi produciamo e usiamo queste cose. La definizione di Bain rimane comune fra gli studiosi di oggi, specialmente fra i sociologi.

Dizionari e studiosi hanno proposto una varietà di definizioni. Il Merriam-Webster Learner’s Dictionary offre una definizione di questa parola: l’uso della scienza nell’industria, ingegneria, ecc, per inventare cose utili o per risolvere problemi e una macchina, componente di equipaggiamento, metodo, ecc, che viene creato dalla tecnologia. La parola “tecnologia” può anche essere usata in riferimento a un insieme di tecniche. La tecnologia può essere vista come un’attività che dà forma e cambiamento alla cultura.