Il passaggio segreto. La banda dei cinque. Vol. 4 PDF

La prima stagione è stata trasmessa dal 6 aprile al 28 settembre 2013 sull’emittente giapponese MBS e successivamente è andata in onda anche sui canali Tokyo MX, FBS, TOS, HTB, TVA e BS11. Il passaggio segreto. La banda dei cinque. Vol. 4 PDF colonna sonora della serie è stata composta da Hiroyuki Sawano. Linked Horizon mentre la sigla finale è Great Escape dei Cinema Staff.


Författare: Enid Blyton.

La seconda stagione adotta invece rispettivamente Shinzō o sasageyo! La sigla della terza stagione invece è “Red Swan” di Yoshiki ft. Hyde mentre la sigla di chiusura è “Akatsuki no Requiem” dei Linked Horizon. L’umanità è vissuta all’interno di imponenti mura difensive al riparo dagli attacchi dei giganti, creature antropomorfe che si cibano di umani, per oltre un secolo. Il giovane Eren Jaeger desidera tuttavia conoscere il mondo esterno e intende arruolarsi nell’Armata Ricognitiva, l’unico ordine militare che si avventura all’esterno delle mura per combattere i giganti. Hannes si scusa con Eren per non aver salvato la madre, affermando che era terrorizzato all’idea di affrontare i giganti. Mentre gli abitanti di Shiganshina fuggono verso il livello interno del Wall Maria, i soldati cercano di limitare l’avanzata dei giganti in città.

Temendo però di non riuscire a rallentarli e di perdere il primo livello, la guardia decide di chiudere le porte. Il tentativo è però vano, perché esse vengono sfondate da un secondo esemplare atipico: il Gigante Corazzato. L’istruttore Keith Shadis si rivela un comandante duro e severo e ispeziona le nuove reclute insultandole e intimidendole, per farli distaccare dal loro passato e proiettarli nel divenire perfetti soldati. Dopo due anni di addestramento le reclute sono diventate esperte nell’uso dell’Attrezzatura per il Movimento. Mentre si allena nel combattimento corpo a corpo con Reiner e Annie Leonhart, Eren si rende conto che molti suoi compagni stanno migliorando le loro abilità solo per poter avere accesso al Corpo di Gendarmeria ed evitare di confrontarsi con i giganti. Eren attacca il Gigante Colossale, ma questi scompare in una nuvola di fumo prima che il giovane sia in grado di colpirlo.

Con la breccia ormai aperta i giganti si riversano a Trost e l’esercito si mobilita per organizzare la difesa e permettere l’evacuazione degli abitanti. Mikasa è assegnata alla retroguardia, mentre la squadra di Eren e Armin è schierata a supporto delle prime linee. Nelle retrovie un ricco mercante cerca di mettere in salvo il proprio carro carico di beni attraverso lo stretto arco della porta, ostruendo così il passaggio ai cittadini in fuga dalla città sotto attacco. Mentre la folla protesta per l’egoismo dell’uomo, senza essere in grado di opporvisi, un gigante che ha oltrepassato le difese si avvicina rapidamente alla porta, ma viene abbattuto all’ultimo da Mikasa. Con l’evacuazione degli abitanti completata, il gruppo dei cadetti ha quasi esaurito il propellente dell’Attrezzatura per il Movimento ed è quindi impossibilitato a lasciare il campo di battaglia.