Il concordato preventivo e gli accordi di ristrutturazione dei debiti PDF

Questa voce o sezione il concordato preventivo e gli accordi di ristrutturazione dei debiti PDF’argomento diritto commerciale non è ancora formattata secondo gli standard. L’accordo di ristrutturazione dei debiti è uno strumento flessibile disciplinato dalla legge come mezzo di risanamento. L’impresa in crisi vi ricorre quando vuole ridurre la propria esposizione debitoria e tentare il risanamento.


Författare: Stefano Ambrosini.

Il contenuto dell’accordo con i creditori aderenti, anche di crediti tributari e previdenziali, è liberamente determinabile mentre a quelli non aderenti si deve assicurare l’integrale pagamento nei termini fissati dalla legge. La sua disciplina è stata recentemente ampliata, con la fissazione di forme di tutela, per le parti dell’accordo e per i finanziatori dell’impresa in crisi. La tesi prevalente riconosce all’accordo di ristrutturazione una natura privatistica: si tratterebbe di un accordo tra privati che, se concluso nel rispetto di determinate regole di procedimento, produce gli effetti particolari previsti dalla legge. La giurisprudenza e gli interpreti, in generale, ritengono che lo stato di crisi, in analogia con il concordato preventivo, comprenda lo stato di insolvenza e che quindi si possa proporre un accordo per evitare la dichiarazione di fallimento.

Questa pagina è stata modificata per l’ultima volta il 12 ago 2018 alle 23:48. Vedi le condizioni d’uso per i dettagli. Si tratta di un istituto giuridico che, nell’ordinamento italiano, trae origine dalla moratoria disciplinata dall’abrogato Codice del commercio del 1865. Regio Decreto 16 marzo 1942 n. 2 anni precedenti, una domanda analoga cui non abbia fatto seguito l’ammissione alla procedura di concordato preventivo.