I buchi neri PDF

Dal big bang ai buchi neri. Jump to navigation Jump to search Dal I buchi neri PDF bang ai buchi neri. Breve storia del tempo è un popolare saggio di divulgazione scientifica scritto da Stephen Hawking e pubblicato nel 1988.


Författare: Jean-Pierre Petit.

L’intento del libro è di rendere nota e comprensibile la moderna teoria cosmologica, fornendo dapprima al lettore le basilari nozioni della fisica, corredate da un esauriente profilo storico. Stephen Hawking, Dal big bang ai buchi neri. Libero Sosio, BUR scienza, 2015, p. Questa pagina è stata modificata per l’ultima volta l’8 gen 2019 alle 21:58. Vedi le condizioni d’uso per i dettagli. Questa voce sull’argomento fisica è solo un abbozzo. Contribuisci a migliorarla secondo le convenzioni di Wikipedia.

Segui i suggerimenti del progetto di riferimento. La termodinamica dei buchi neri è l’area di studio che cerca di riconciliare le leggi della termodinamica con l’esistenza dell’orizzonte degli eventi dei buchi neri. Una rappresentazione artistica della fusione di due buchi neri, un processo nel quale vengono confermate le leggi della termodinamica. Se i buchi neri non avessero entropia, sarebbe possibile violare il secondo principio della termodinamica, semplicemente gettando una sostanza con entropia non nulla dentro il buco nero. Partendo da teoremi dimostrati da Stephen Hawking, Jacob Bekenstein congetturò che l’entropia del buco nero fosse proporzionale all’area del suo orizzonte degli eventi diviso per l’area di Planck. Oggi la grandezza così definita è chiamata entropia di Bekenstein-Hawking.

Esistono quattro ‘leggi della termodinamica dei buchi neri, analoghe alle leggi della termodinamica classica, scoperte da Brandon Carter, Stephen Hawking e James Bardeen. Nel seguito, le grandezze fisiche sono espresse in unità geometrizzate. L’orizzonte degli eventi di un buco nero stazionario ha una gravità di superficie costante. E è l’energia, T la temperatura, S l’entropia e W il lavoro svolto dal sistema. Tipicamente, piuttosto, l’entropia totale aumenta a seguito di una generica trasformazione. Il secondo principio della termodinamica afferma che l’entropia di un sistema chiuso non può mai diminuire. Non è possibile formare un buco nero con una gravità di superficie nulla.

La legge è analoga al terzo principio della termodinamica, che stabilisce l’impossibilità di raggiungere la temperatura dello zero assoluto in un processo fisico. 1015: ricerche sperimentali sui buchi neri primordiali grazie all’antimateria emessa. 7667-7677 : derivazione coerente della radiazione di Hawking nel modello di Fulling-Davies. New York, Cambridge University Press, 1973, ISBN 0-521-09906-4. Questa pagina è stata modificata per l’ultima volta il 1 nov 2017 alle 10:23.