Elementi di sociologia economica PDF

La sociologia è una scienza relativamente nuova rispetto ad altre scienze sociali, comprese economia, scienza della politica, scienze etnoantropologiche, psicologia. Il termine “sociologia” fu però coniato da Auguste Comte, che sperava di unificare tutti gli studi sull’uomo, includendo storia, psicologia ed economia. In elementi di sociologia economica PDF, la sociologia non superò le altre scienze sociali ma divenne una di queste, con i suoi propri oggetti, argomenti e metodi.


Författare: .

Questa sintesi si rivolge agli studenti delle Facoltà di sociologia e di Facoltà affini e, più in generale, a chiunque sia interessato agli aspetti economico-politici delle società contemporanee interpretati in chiave sociologica. L’obiettivo del testo è di consentire allo studente di seguire le articolazioni storiche che stanno alla base dei modelli interpretativi utilizzati da questo settore specifico della sociologia e di comprendere contestualmente, in un’ottica interdisciplinare, gli elementi più rilevanti della riflessione sullo sviluppo e sulle trasformazioni delle principali teorie economiche del Novecento. Il volumetto affronta, in forma non tecnicistica ma rigorosa, tutte le questioni di fondo della sociologia economica: i concetti e le definizioni di base della disciplina; i richiami alle teorie degli economisti classici; le origini dell’economia politica; l’analisi delle opere dei maggiori protagonisti della sociologia generale ed economica tra Ottocento e Novecento (Smith, Marx, Simmel, Sombart, Weber, Durkheim, Veblen, Polanyi, Schumpeter); l’ascesa e il declino della rivoluzione keynesiana; le più recenti teorie della modernizzazione e, infine, le trasformazioni dei modelli fordista e taylorista e le caratteristiche della società globalizzata. Costante è nel testo l’intreccio tra aspetti teorici ed esemplificazioni storiche. Chiude il volume un breve glossario dedicato ai principali termini delle scienze sociali.

Oggi la sociologia studia le organizzazioni umane e le istituzioni, utilizzando largamente il metodo comparativo. La disciplina si è applicata in particolare alle società industriali complesse. Guglielmo Rinzivillo, La scienza e l’oggetto. Autocritica del sapere strategico, Milano, Franco Angeli, 2010, p.

In Italia, sebbene fossero presenti in diverse università italiane alcuni importanti sociologi, la prima facoltà di sociologia venne aperta soltanto nel 1962 all’Università di Trento. L’evoluzione della Facoltà di Sociologia di Trento è anche emblematica del ruolo che il sociologo occupava nell’immaginario collettivo italiano degli anni sessanta. Si riteneva che la sociologia, più che uno strumento di interpretazione scientifica della società, fosse in realtà uno strumento per il cambiamento della società stessa. Nel maggio del 1965 gli studenti di quello che si chiamava ancora Istituto superiore di scienze sociali, occuparono per la prima volta la facoltà per protestare contro il progetto di trasformare l’Istituto in una facoltà di Scienze politiche autorizzata a rilasciare una laurea ad indirizzo sociologico. L’onda si muove in avanti, ma resta immobile la massa d’acqua di cui essa è composta.