Danzando con il diavolo PDF

Pottermore è un sito web gratuito creato da J. Rowling e sviluppato in collaborazione con Sony, pensato dall’autrice per far conoscere il mondo di Harry Potter alla nuova generazione digitale di ragazzi e per “ricompensare” i fan con nuove informazioni e danzando con il diavolo PDF non presenti nei libri della saga.


Författare: Peter Tremayne.

Tara, capitale d’Irlanda, Anno Domini 669. Quando Sechnussach, Re Supremo dell’isola, viene ritrovato cadavere con la gola squarciata, tutti i sospetti si appuntano immediatamente su Dubh Duin, il chieftain del clan Cinél. Messo di fronte all’evidenza (è stato infatti sorpreso sulla scena del crimine con l’arma del delitto in mano), Dubh Duin ammette senza problemi la sua colpevolezza e, con sommo sconcerto degli inquirenti, preferisce togliersi la vita. Il caso sembra chiuso per tutti, ma non per Fidelma di Cashel, l’ormai leggendaria monaca-investigatrice creata da Peter Tremayne. Assistita come sempre dal suo fedele compagno Eadulf, Fidelma inizia a smontare il castello di presunte certezze riguardo la colpevolezza di Dubh Duin. Eppure, più procede nella sua inchiesta, più i misteri si moltiplicano e i pericoli si addensano. Il fatto è che dietro l’omicidio del Re Supremo si nasconde una mente tanto infernale quanto insospettabile, e forse l’unico modo per smascherare questo assassino diabolico è stare al suo gioco, fino in fondo, accettando il rischio di non uscirne vivi…

Da marzo 2012 Pottermore è anche il canale ufficiale di vendita degli ebook e degli audiolibri dei sette volumi della saga di Harry Potter. Il referente italiano ufficiale è il sito Portkey, a cui lo staff di Pottermore fa affidamento per diffondere le news riguardo al sito in Italia. Nel mese di aprile 2014 è stato annunciato che Pottermore aveva concluso il suo rapporto con Sony ed era entrato nella sua successiva fase di sviluppo sia creativo e commerciale. Il 22 settembre 2015 Pottermore è stato completamente rinnovato e quasi tutte le funzioni sono state rimosse. Il nuovo sito ridisegnato si concentra principalmente sulle informazioni disponibili, piuttosto che sull’esplorazione. L’idea nacque nel 2009 da una discussione fra J.

Rowling e Neil Blair, l’avvocato dell’ex agente letterario della scrittrice, a proposito della grande richiesta per il rilascio di licenze ebook da un lato e di giochi online dall’altro. Secondo l’idea della Rowling, Pottermore servirà a far conoscere il mondo di Harry Potter alla nuova generazione digitale, unendo così i nuovi e vecchi lettori. 23 giugno, data in cui è stato pubblicato il video in cui la Rowling illustra i dettagli del progetto. Il 14 aprile 2012 Pottermore è stato aperto ufficialmente a tutto il pubblico.

I primi 4 capitoli del secondo libro della serie, Harry Potter e la camera dei segreti, sono stati pubblicati il 10 luglio 2012 in anteprima per i componenti della casa di Serpeverde, vincitori della prima coppa delle case di Pottermore. Sono invece stati resi disponibili per tutti dall’11 luglio 2012. I primi 7 capitoli del terzo libro della serie, Harry Potter e il prigioniero di Azkaban, sono stati pubblicati il 20 dicembre 2012, mentre i capitoli dall’8 al 15 sono accessibili dal 10 aprile 2013. L’ultima rata di questo libro è stata rilasciata, insieme ad alcuni radicali cambiamenti del sito, in data 31 luglio 2013. La Piuma dell’Accettazione e il Libro dell’Ammissione”, che era possibile scoprire nel sito prima di effettuare il login. Il 30 settembre 2013 sono stati pubblicati i primi undici capitoli di Harry Potter e il calice di fuoco per gli utenti che erano stati smistati prima dell’ultima Coppa delle Case nella casa di Tassorosso, mentre per tutti gli altri utenti i capitoli sono stati resi esplorabili a partire dal 1º ottobre 2013.

Il 18 gennaio 2014 sono stati pubblicati anche i capitoli dal 12 al 20. Harry Potter e il principe mezzosangue. Il 23 giugno 2015 sono stati aperti i capitoli del settimo e ultimo libro, Harry Potter e i Doni della Morte. Una volta registrato al sito, all’utente venivano proposti quattro diversi nickname tra i quali scegliere quello da adottare per il prosieguo del gioco.