Cattolici e psiche PDF

Lo stesso argomento in dettaglio: Cattolici e psiche PDF della Lombardia. Merate è la cittadina fulcro dell’area nota appunto come Brianza meratese o Meratese, zona della Brianza in provincia di Lecco. Lo stesso argomento in dettaglio: Stazione meteorologica di Bergamo Centro.


Författare: Tonino Cantelmi.

Il quotidiano “Liberazione” attacca il Presidente dell’Associazione ItalianaPsicologi e Psichiatri Cattolici, autore di questo libro, e inizia una furibondacampagna stampa contro gli psicoterapeuti che osano definirsi cattolici. Inparticolare, il tema del contendere è l’omosessualità. In questo libro, curatoda Tonino Cantelmi e scritto con il contributo di psicologi e psichiatri cattolicie non, si ristabiliscono, in modo scientificamente documentato, alcuneverità. Essere cattolici non è in contrasto con la psicoterapia, anzi gli psicoterapeuti cattolici assicurano più comprensione e neutralità di coloro chenascondono le premesse antropologiche del loro agire.

Il nome Melate appare per la prima volta in un documento del 926 d. In un diploma di Federico I, dato a Roncaglia nel 1158 si conferma al monastero di San Dionigi di Milano la titolarità del castello di Merate, ordinando che tutti gli uomini del centro brianzolo giurino fedeltà all’abate ed ai suoi successori, e non si prendano più l’arbitrio di eleggere propri rappresentanti senza il permesso dell’abate di San Dionigi. Quindi siamo in presenza di uno dei primi liberi Comuni costituiti in un paese della Brianza. Per secoli poi Merate fece parte della Pieve di Brivio ma col tempo, a partire dal XVI secolo, divenne più importante del comune capopieve e nel corso dei primi anni del XIX secolo prese il suo posto. All’inizio del XVI secolo i coniugi Riva fecero costruire un istituto scolastico, che fu poi gestito dai padri Somaschi. Il periodo fra le due guerre vide il notevole sviluppo dell’industria meccanica e tessile. Nel 1926 venne costruito e inaugurato l’osservatorio astronomico, nello stesso anno il comune si ingrandì territorialmente, annettendosi alcuni comuni vicini.

Nel secondo dopoguerra l’industria continua a crescere e la popolazione passa dai circa 9000 abitanti del 1951 ai 14. 27 dicembre 1991 Merate fu elevata al titolo di Città. Lo stesso argomento in dettaglio: osservatorio astronomico di Brera. Oggi la Brianza è una delle aree più densamente popolate d’Italia e l’inquinamento luminoso è notevole. Merate si trova al centro di una grande area fortemente urbanizzata e costituita da diversi comuni del lecchese e del vimercatese che oramai costituiscono un tutt’uno, in quanto lo sviluppo edilizio degli ultimi decenni ha eliminato i confini naturali esistenti tra i vari centri abitati.

Gli stranieri residenti nel comune sono 1. Lo stesso argomento in dettaglio: Dialetto brianzolo e Dialetto lombardo occidentale. Oltre alla lingua italiana, a Merate è utilizzato il dialetto brianzolo, una variante della lingua lombarda. La Fondazione Giuseppe Mozzanica di Pagnano, frazione di Merate, è nata per preservare e far conoscere l’opera di uno scultore e pittore schivo, restio all’autopromozione, legato a un’idea di lavoro artistico profondamente etica, prima ancora che estetica. Lo stesso argomento in dettaglio: Strade provinciali della provincia di Lecco. Merate che annovera squadre di pallavolo, atletica leggera e ginnastica artistica. Merate Volley, nel corso degli anni, ha raggiunto livelli di eccellenza nella pallavolo maschile arrivando a conquistare più volte la partecipazione a campionati di livello nazionale.

La squadra di calcio cittadina più rilevante è l’Associazione Calcio Merate, che ha iniziato la sua attività nel 1909, cambiando numerose denominazioni. Milita in Promozione e nella sua storia ha raggiunto come massimo risultato il campionato di Serie D. Merate, che pratica sia il calcio che la pallavolo. La Libertas Merate Due è invece una società che si occupa di nuoto. Palazzetto polivalente con piscine interne ed esterne sito in via G. Palestra con capienza di 450 posti e Piscina coperta con capienza tribune di 200 posti.

Parco estivo con scivoli e capienza massima di 400 posti. Nel comune si trova lo Stadio “Enrico Ferrario”, impianto con una capienza massima di 1. 300 posti, formato da una tribuna coperta e da una curva. Dato Istat – Popolazione residente al 31 ottobre 2017. Agenzia nazionale per le nuove tecnologie, l’energia e lo sviluppo economico sostenibile, 1º marzo 2011, p. URL consultato il 25 aprile 2012. URL consultato il 10 novembre 2011.

URL consultato il 12 ottobre 2011. URL consultato il 13 novembre 2012. Merate Archiviato il 20 dicembre 2014 in Internet Archive. Questa pagina è stata modificata per l’ultima volta il 10 gen 2019 alle 15:30. Vedi le condizioni d’uso per i dettagli.