Borghi, palazzi e castelli della Toscana PDF

Il Tigullio è un comprensorio territoriale che fa parte della Città metropolitana di Genova, in Liguria. La popolazione complessiva costiera è circa 100. Situato sulla Riviera di Levante, comprende il borghi, palazzi e castelli della Toscana PDF di costa denominata “golfo del Tigullio” e le città che si affacciano sul Mar Ligure.


Författare: Gabriella Chmet.

Una guida storica e fotografica, completa di indirizzi, che accompagna tra i borghi, palazzi e castelli della Toscana.

Il promontorio e monte di Portofino, Santa Margherita Ligure e Rapallo. La piana dell’Entella con le due città di Chiavari e Lavagna. Il promontorio di Sestri Levante, le baie di Riva Trigoso e Moneglia. Il suo nome deriva dalla tribù ligure dei Tigulli, abitanti di epoca pre-romana della famiglia dei Liguri. La storia del Tigullio ha quasi sempre subìto le stesse sorti della Repubblica di Genova e della Liguria.

Numerose sono state le invasioni da parte dei pirati e dai Saraceni, famosi gli attacchi del pirata turco Dragut nei vari borghi costieri, concludendo con uccisioni e rapimenti l’invasione piratesca. La prima vera forma di governo locale e territoriale fu la costituzione del Capitaneato di Chiavari e delle podesterie di Rapallo, Sestri Levante e Moneglia. Maggiore consenso popolare lo ottennero i Fieschi con i paesi montani e dell’entroterra chiavarese-genovese, fino ad arrivare quasi alle spalle di Genova. Un’ampia rivoluzione geografica e politica si ebbe dapprima con l’invasione degli Austriaci e maggiormente con l’intervento di Napoleone Bonaparte nella famosa Campagna d’Italia. Sarà poi l’esercito francese capitanato dall’imperatore Napoleone I – assieme alla popolazione genovese – a riscrivere le sorti della repubblica e delle sue terre. Durante la seconda guerra mondiale le bombe degli alleati non risparmiarono questo piccolo angolo di Liguria, causando gravi perdite di vite tra le città colpite come Recco – quasi completamente distrutta – e Zoagli. Dieci sono i santuari mariani nel Tigullio presenti nelle località di Santa Margherita Ligure, Rapallo, Chiavari e Lavagna, nati dalla devozione popolare e “miracolose” apparizioni mariane.