Autostima. Come vivere la migliore versione di se stessi PDF

Bowers, Bill Corsom, Anne Morgan, Matthew W. Yes Man è un film commedia del 2008, diretto da Peyton Reed e autostima. Come vivere la migliore versione di se stessi PDF interprete Jim Carrey.


Författare: Andrei Dionian.

Negli Stati Uniti d’America è uscito nei cinema il 19 dicembre 2008, in Italia il film è stato distribuito a partire dal 9 gennaio 2009. Lasciato dalla moglie Stephanie da tre anni, dopo un matrimonio di soli sei mesi, Carl Allen è caduto in una profonda depressione, dalla quale non riesce ad uscire. Sul lavoro non combina molto, e agli amici dà continui bidoni nonostante le loro dimostrazioni di affetto. Davanti a Carl si aprono infinite porte: impara il coreano, a suonare la chitarra, a pilotare un aeroplano, riceve due promozioni al lavoro, diventa amico del suo capo, fa amicizia con la futura moglie del suo migliore amico, salva un uomo da un tentativo di suicidio e infine conosce Allison, una ragazza ribelle che fa parte di un gruppo musicale e che pratica jogging fotografico. Carl cerca in ogni modo di chiarire con Allison che, però, non vuole rivolgergli la parola. Inoltre, su disposizione dei pezzi grossi della banca, deve licenziare il suo ex capo Norman. Il film è basato sulla biografia di un giornalista, Danny Wallace, il quale passò un anno della sua vita a dire sempre di sì a tutte le proposte.

Wallace appare in un breve cameo nel film: nel finale, alla festa di fidanzamento, può essere visto al bar nel momento in cui l’amico di Carl si allontana con la ragazza coreana. La prima locandina è stata pubblicata in rete a fine luglio 2008, e mostra un gigantesco “Yes” con davanti Jim Carrey che corre beato in un campo di fiori. Nel film sono presenti numerosi riferimenti al mondo del cinema. Nelle scene iniziali il protagonista, tornato a casa, guarda alla TV il film horror Saw – L’enigmista. Più di un riferimento viene fatto al film 300. Vari sono anche i riferimenti al mondo musicale. La canzone cantata da Carl all’uomo suicida è Jumper dei Third Eye Blind.

Dopo aver suonato la chitarra, rincuorando e salvando l’uomo, Carl grida: “Mi sono venute le vesciche”. Inoltre, nel film c’è anche un riferimento al cantante Bono Vox del gruppo degli U2, il quale in una scena ironica del film viene scambiato erroneamente dal protagonista per l’attore Mickey Rourke. URL consultato il 17 ottobre 2008. Questa pagina è stata modificata per l’ultima volta il 3 gen 2019 alle 15:12.

Vedi le condizioni d’uso per i dettagli. Toppo Jījo – Yume Miru Toppo Jījo? Topo Gigio, il famoso pupazzo creato da Maria Perego nel 1959, e la voce del personaggio è di Peppino Mazzullo, la stessa del pupazzo animato. Topo Gigio è un topo-astronauta del futuro. Un giorno, mentre sta viaggiando con la sua nave spaziale, a causa di un problema tecnico, si ritrova ad atterrare sulla Terra, a Catalina, una piccola cittadina della costa laziale, che nel futuro sarà la sede di un’importante base aerospaziale.

Gina, che lo prende in simpatia, lo adotta e lo porta a vivere con lei. Qui farà la conoscenza di Megalo, un perfido gatto, che sarà il suo antagonista in numerose avventure, e della dolce Mimì, che diventerà la sua fidanzata. Topo Gigio: è il protagonista della serie, un topo astronauta proveniente dal futuro, che a causa di un problema tecnico alla sua astronave finisce in un vortice temporale che lo spedisce indietro nel tempo di 400 anni. Accasatosi in una piccola palazzina di Catalina fa la conoscenza di Gina, una giovane adolescente che lo prende con sé accogliendolo in casa propria. Gina: è una studentessa delle scuole medie, migliore amica di Topo Gigio, che vive nella sua stanza. Dolce, testarda, di buon cuore e determinata, è dichiaratamente innamorata di Giovanni Stroud, il musicista che vive nello stesso condominio, ma per quanto ci provi non riesce mai ad attirare la sua attenzione.

Kurt è spaccone e attaccabrighe, ama sgraffignare tutto quello che può dalle case degli inquilini, e in particolar modo gli alcolici di O’Sullivan, ed è il primo a farsi coinvolgere nelle scorribande di Gigio. Mimì: è la cricetina di Gina e vive nella propria gabbietta all’interno della stanza della sua padrona. Forse prova qualcosa per Topo Gigio, che invece è palesemente innamorato di lei. Arro è grosso, arancione e striato, mentre Braccio è smilzo e di colore verde chiaro. Daina: è la fidanzata ufficiosa di Megalo, di cui è sinceramente innamorata, una gatta raffinata e vanesia che vive in una villa attigua a quella della Signora Knopp. Non va molto d’accordo con Arro e Braccio, che considera plebei, e spesso non si fa coinvolgere nelle loro questioni riguardanti Topo Gigio e la sua banda. Ciò nonostante, se si presenta l’occasione, non rinuncia a dar loro la caccia, anche se come i suoi compagni finisce sempre per restare a bocca asciutta.